Mercati

Mercati: è il Quantitative easing delle banche centrali il vero fattore rialzista degli ultimi 11 anni
Il QE* dietro al mercato rialzista
Quando le banche centrali decidono di stampare più moneta i prezzi tendono a salire, poiché c’è un maggior volume di dollari a caccia di asset sui mercati.
Ad esempio, l’indice S&P 500 – che segue l’andamento di un paniere formato dalle cinquecento società statunitensi a maggiore capitalizzazione – è in crescita del 20% quest’anno.
In breve, questi 11 anni hanno sancito il progressivo discostamento della finanza dall’economia reale
Ma questo enorme flusso di moneta, a ben vedere, è destinato ad essere spento nel breve termine?

*Il QE é uno strumento che la banca centrale utilizza quando urge avere liquidità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *